Luca Manfredo The Darken Novels Luca Manfredo The Darken Novels Luca Manfredo The Darken Novels
Luca Manfredo scrittore

Deerline Illustrator

Linee eleganti e moderne con strumento fusione


illustrator fusione cervo luca manfredo

 

Oggi grafica vettoriale. Così, per alternare un po’.


Stavo gironzolando su Pinterest e mi sono imbattuto in una grafica molto carina, quella di un coniglio stilizzato con solamente linee. Sapevo com’era stato possibile ottenere quell’effetto, almeno in modo grossolano, perché mi ci ero imbattuto per caso durante il mio percorso di studi, quando sperimentavo lo strumento fusione di Illustrator per scoprirne la logica di funzionamento. Un po’ per la fretta di finire il corso, io non mi ero soffermato abbastanza da ottenere risultati così complessi. Questa volta, però, spinto dal desiderio di riuscirci, mi sono impegnato più a fondo. Il risultato è stato la grafica Deerline.


Ho iniziato con la foto di un cervo. Passata a Photoshop per eliminare tutto il paesaggio circostante, ho ottenuto uno scontorno vettoriale con il ricalco dinamico, scegliendo la voce siluette. Questo ha permesso di isolare eventuali tonalità di bianco rimasto e condensare la sagoma in un unico livello compatto. Questo è molto importante per il raggiungimento del risultato. Espansa la forma, ho poi impostato solo traccia nera e nessun colore di sfondo.


Il secondo passo è tracciare una forma esterna con il pennino, diversa da quella della sagoma. La copia del livello stesso genera poche sovrapposizioni oppure nessuna, rendendo l’intrico di linee davvero piatto. In questo caso, la bellezza è nella diversità.

La forma, però, deve seguire grossolanamente la linea della sagoma. E intendo dire molto banalmente, come chiedere a un bambino di cinque anni di farlo per noi.


Create le due forme, le ho selezionate e creato la fusione con CTRL+ALT+B, o dal menu. Attivando le opzioni di fusione ho impostato i passaggi specificati, modificando il valore di default in base al mio gusto.

Un’ultima selezione completa e una modifica agli spessori di traccia (sotto il mezzo punto) e dando loro una sfumatura dai colori tenui ma scuri, hanno messo la parola fine al progetto. O quasi.


Il passo definitivo è toccato a Photoshop per la realizzazione di uno sfondo e arricchimenti in “stile boschivo”, se così si può dire, oltre alla rasterizzazione per la facilità di utilizzo sul mio sito web.


Luca Manfredo

 

Metti "Mi Piace" alla pagina facebook.
Oppure condividi questa pagina, se i contenuti ti sono piaciuti